Viaggi di Elena

È ben difficile, in geografia come in morale, capire il mondo senza uscire di casa propria. (Voltaire)

Scegliere i compagni di viaggio, il disastro è in agguato

69486010

Nessuno potrà mai essere un buon compagno di viaggio quanto te stesso; questo è quello che penso riguardo ai compagni di  viaggio.
Il disastro logistico è sempre in agguato.
Eh si, perchè se scelti male questi “amici” possono davvero rovinarti le vacanze.

Viaggiare costa e oggi spendere male i soldi che ci guadagniamo con fatica ci fa proprio arrabbiare.

I problemi iniziano subito, appena pronunciate le parole magiche “dai perchè non partiamo insieme?”… e qui parte il toto scommesse, ci si accorderà mai riguardo alla località da visitare?
Ma questo è niente confrontato alla discussione riguardo al periodo in cui recarsi in questa località.
Qui inizia una lunga odissea riguardo alla richiesta delle ferie nella propria azienda, l’eterna attesa della risposta ,  mentre i prezzi di hotel e vol i  aumentano a vista d’occhio e intanto tu  friggi, bolli o monti come la panna …a seconda dei detti locali.

Con una grande dose di fortuna arriva l’ok per le ferie e qui pensi : è fatta ,  il peggio è passato.
Ma come ho scritto prima, il disastro logistico è in agguato, vi osserva a distanza di sicurezza ed è pronto a balzare fuori quando meno ve lo aspett a te.
La scelta dell’hotel, siete davvero pronti per questa esperienza?!
Si definisce un budget e il più delle vo l te si è fortunati e ci si accorda presto, per poi passare alla scelta dell’hotel.
Ho visto hotel venire scartati per mobili brutti o colori delle pareti non graditi, ho visto prendere in considerazione hotel in cima al c o cuzzolo della montagna quando la nostra meta era la spiaggia a 6 km ( vicino alla spiaggia ovviamente c’era un’ampia scelta di hotel per le nostre tasche), hotel scartati per il nome, ma si può!?

Il vero problema sono io lo so, mi adatto troppo mi dicono.
Ho poche pretese per la verità, mi basta che sia ben pulito, al prezzo che dico io e comodo.
Se le pareti sono colore cacca me ne faccio di certo una ragione anche perchè fortunatamente non devo viverci, anzi devo dormire e per farlo gli occhi si tengono chiusi quindi tutti questi difetti estetici mi lasciano completamente indifferente.

Se riuscite a mantenere il rapporto di amicizia fino alla scelta dell’hotel vi faccio i complimenti!
Arriva il momento della partenza, voi siete tutti pimpanti e vi mettete in viaggio, il tempo passa in fretta in compagnia raccontandosi tante cose.
55451270

Qui serve un bivio nel discorso: settimana al mare e vacanza esplorativa.
Se siete partiti in compagnia per il mare tranquilli, trascorrerete giornate felici e rilassanti, ognuno si sveglierà quando vorrà e sarete felici e
contenti.

Se invece fate una vacanza esplorativa … armatevi di pazienza.
Vi potrebbero capitare compagni di viaggio che ogni ora desiderano bere un caffè e fumare una sigaretta seduti al tavolino del bar,
sosta di 30 minuti se vi va fatta bene.

E ancora… compagni di viaggio dormiglioni, che prima delle 10 di mattina non se ne parla nemmeno di alzarsi dal letto.
Compagni di viaggio che “si si a me piace camminare” e dopo 50 metri hanno male al tallone d’achille, l’unghia incarnita, la scarpa non adatta, male al ginocchio
male alla milza, male ovunque.
E poi i peggiori … i compagni di viaggio ritardatari. Ecco questi mi fanno venire proprio l’orticaria.
Magari abbiamo prenotato qualcosa, ci sono orari da rispettare, tu sei lì puntuale ad aspettarli, anzi sei un signore hai 5 minuti d’anticipo come al solito,
poi scatta l’ora X e tu inizi a sudare copiosamente (lo so sono schiava degli orari)e loro non arrivano, dove saranno finiti? Inghiottiti da un buco nero?
Poi arrivano con 20 minuti di ritardo, tutti belli asciutti capelli piastrati e profumati mentre tu ormai se i  un cesso, sudato ed arrabbiato con la voce che trema
e quando provi a dire che bisogna correre vedi nei loro occhi il terrore… e qui di solito io corro e poi chi si è visto si è visto.
Sono una compagna di viaggio impossibile lo so.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 25 febbraio 2015 da in Senza categoria.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: