Viaggi di Elena

È ben difficile, in geografia come in morale, capire il mondo senza uscire di casa propria. (Voltaire)

Cascate Dardagna Madonna dell’Acero (prime due)

Nell’appennino bolognese, nella parco regionale del Corno alle Scale, troviamo un percorso immerso nel bosco del Dardagna che in circa 1 ora porta alle famose cascate.
Fino alla prima cascata, la più grande, il percorso è ben tenuto ed accessibile a tutti senza grandi difficoltà, mentre per salire alla seconda il sentiero si fa più impegnativo e sono d’obbligo scarpe da trekking e buoni polpacci.
Sono stata qui in una calda ed afosa giornata di agosto, nel 2013.
Bologna era coperta da una soffocante cappa e così alle 9 del mattino ho deciso di fuggire lontano da qui per trovare un pò di refrigerio.

Da Bologna in auto ci sono voluti 70 minuti di viaggio, SS Porrettana fino a Silla e poi su verso Vidiciatico, procedendo lentamente su per i tornanti per non infastidire i deboli di stomaco.
Il percorso è ben indicato, c’è un discreto parcheggio lungo la strada statale e poi ci si addentra subito nel bosco, passando per il Santuario e da li allontanandosi dalle case, le poche che ci sono e che rimangono aperte nei mesi estivi.

Madonna dell'Acero 003

Iniziamo la passeggiata seguendo il percorso cai numero 331, il sole faticava ad entrare tra i fitti rami degli abeti e dei faggi, eravamo protetti dal sole al fresco e in mezzo alla natura, in lontananza il rumore della cascata, sempre più forte.
Siamo a 1100mt di altitudine quasi senza accorgerci della strada fatta ci ritroviamo alla prima cascata che ha un salto di 15 metri e ci sediamo a conteplarla su di un grande masso.

Madonna dell'Acero 034

Per i miei gusti c’era troppa gente e così ci siamo arrampicati fino alla seconda cascata, dove non c’era nessuno.
Abbiamo scavalcato la staccionata e siamo scesi sui grandi massi per sederci a mangiare un panino.
In piena ombra con gli schizzi dell’acqua ci sembra quasi freddo.

Madonna dell'Acero 057

In totale le cascate sono 7, ma sono riuscita a vederne solo 2 in quanto i miei compagni di viaggio non sono ben allenati.
Presto ci ritornerò da sola e nessuno potrà fermarmi, scalerò le 7 cascate fino a giungere in cima al Corno alle Scale.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 10 dicembre 2014 da in Viaggi Italia con tag , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: